mercoledì 26 giugno 2013

EXPAT PROBLEMI

Mi assento qualche settimana (tappa in Italia, a mangiare la ricottina fresca montata con lo zucchero.......maronna che buona!) e va cosa ne succedono!

Intanto abbiamo scampato una orrenda tempesta di sabbia che e' durata oltre una settimana. Quando succede e' un macello, la sabbia si infila in ogni angolo, te la trovi nei capelli, nelle orecchie e ti liscia la faccia che neanche il peeling chimico riesce. In giro era un casino, le strade erano sommerse e hanno usato gli spazzaneve (o qualcosa di simile!) per sgomberarle!

Qui un piccolo esempio: questa e' la sabbia accumulata sullo spartitraffico tra le carreggiate. Uguale alla neve, solo che questa non si scioglie.

sabbia accumulata in autostrada


Tempesta evitata, tra le prime cose da fare al rientro, e' il catch up di quello che succede nel compound. La newsletter sembra una barzelletta, ma e' tutto vero: questi sono i problemi sollevati dai miei coabitanti. Le risposte ufficiali erano alquanto serie. Fin troppo.

D) Non c'e' abbastanza cibo occidentale nei menu' dei ristoranti del compound, e' principalmente cibo asiatico.
R) Possibile che se non trovi il chicken & mushroom pie ti senti perso??? Io francamente, preferisco mangiare un chicken tandoori ben fatto che uno schifo di Fettucini Alfredo (che poi non so neanche cosa siano, mi son sempre rifiutata di guardarle anche da lontano).

D) Perche' il costo di una partita di bowling (si, perche' abbiamo anche la pista da bowling) costa ben 5SR per partita per persona? E' troppo caro!
R) Ricordo che 5SR corrispondono a 1 (UNO) Euro.

D) La mia villa e' verso ovest e la maniglia della porta diventa troppo calda. Potete fornire una forma d'ombra?
R) Come altri simpatici coabitanti hanno suggerito: portati dietro un bel guanto da forno.

D) Potete mettere un orologio piu' grande alla piscina esterna? E' una questione di sicurezza perche' se non posso vedere l'orologio non so da quanto tempo sto prendendo il sole.
R) You are joking, aren't you?

E' arcinoto che vivere qui ti fa andare fuori di testa.
Ma caro coabitante coi problemi: va che prima o poi alla realta' ci devi tornare eh...


11 commenti:

regina ha detto...

magari gli è andata della sabbia nel cervello!!!

CeciliaChristine ha detto...

Troppo sole da alla testa oltre che scottare quando si sta in piscina e bruciacchiare maniglie non ombreggiate ... È sì, il ritorno alla realtà sarà un trauma ... Ma c'è gente che rimane là tutta la vita?

Saudia ha detto...

Non si può stare qui tutta la vita, ma solo fino alla vita lavorativa, quando sei in pensione devi andare via. Le persone che conosco che sono state qui per più tempo hanno raggiunto i 27 anni di Saudi! Una vita....

Ciccola ha detto...

...Il guanto da forno mi ha fatto ridere :)

AZ ha detto...

Tutto il Golfo è paese :) Per fortuna che in Oman, volendo, ci puoi stare per sempre: ti compri una casetta e ti danno la residenza!

Saudia ha detto...

..e questa sì, AZ, che è una buona notizia! E poi voi c'avete anche il maialino... :-)))

AZ ha detto...

Vino e porco in libera vendita rendono l'idea di piantarsi qua decisamente appetibile :)

Emma ha detto...

L'orologio in piscina per una "questione di sicurezza" anti-scottatura ha vinto su tutto.

AZ ha detto...

Saudia! Sciagura e disastro: oggi la Spa non aveva un appuntamento libero per farmi la manicure. Mi sono dovuta mettere lo smalto da sola. Non lo facevo da 5 anni. Il risultato fa schifo. Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhh! Dove andremo a finire di questo passo?
(la triste verità è che mi sono rincretinita completamente anch'io)

Saudia ha detto...

Ahahah!!! Sapevo che sei una ragazza in gamba!! Te la sei cavata in un momento difficile!!!!

liquiriziacannella ha detto...

le famigerate tagliatelle Alfredo, in America pensavano che noi italiani mangiassimo solo quella roba li e quando spiegavi loro che Alfredo qui nessuno sa chi sia, era una tragedia!

Sa