giovedì 26 luglio 2012

FULLA, LA BARBIE ISLAMICA

Credo che un ottimo modo per capire la cultura e le abitudini di un paese sia andare al supermercato. Quando e’ stato possibile l’ho fatto in tutti i paesi che ho visitato. E anche qui, che ci vivo, il supermercato e’ una grande fonte di ispirazione!

E infatti:
corsia dei cereali, confezione di corn flakes:

i cereali di Fulla


Questa e’ Fulla: la bambola che sembra una Barbie, ma e’ velata, per le bambine islamiche. Approfondendo su Wikipedia (Wiki in inglese, piu’ dettagliata, e Wiki in italiano) ho scoperto la storia di questa bambola. E’ un’alternativa alla Barbie, in quanto rispettosa della religione e cultura islamica e che rappresenta un modello di comportamento per le bambine musulmane. Fulla non ha fidanzato (niente Ken!), non ha lavoro (e’ in sviluppo la Fulla maestra e la Fulla dottoressa: uniche professioni considerate rispettabili per una ragazza), ha un bel guardaroba di vestitini sfarzosi ma senza costumi da bagno e comprensivi di abaya e hijiab. Insomma uguale alle ragazze arabe, quelle vere. Questo e’ quanto ho letto su Wiki, e io sono andata a verificare.
Sono andata a cercarla e devo dire che non e’ stato facile, non la vendono dappertutto. L’ho trovata da Toys ‘r Us, eccola:


Fulla che indossa l'abaya
Fulla in abiti normali

assortimento vestitini di Fulla


Fulla con abaya

Diciamo anche che la Fulla era in offerta speciale: per ogni bambola acquistata, un vestitino in regalo. Non mi e’ sembrato un articolo particolarmente richiesto. Secondo Wiki, Barbie e’ stata bandita dall’Arabia saudita nel 2003, ma evidentemente e’ stata reintrodotta, visto che gli scaffali erano pieni di Barbie (per ogni Fulla c’erano 150 Barbie), quelle vere, con i loro vestitini e alla guida di una bellissima Fiat 500 rosa!! E in Arabia Saudita alle donne e’ vietato guidare la macchina!!!
Se dare la Fulla velata ad una bambina la incoraggia ad indossare il velo, farla giocare con la Barbie che guida la 500 la incoraggera’ a voler guidare??
Se consideriamo che i giocattoli sono un mezzo per insegnare dei valori ai bambini e che quindi sono uno specchio di una parte della societa’ degli adulti, sara’ questo un piccolo segno dei tempi che cambiano??

سلام

9 commenti:

CeciliaChristine ha detto...

Beh, non so, io la Barbie tettona non la trovo mica così positiva!

regina ha detto...

ciao io faccio doposcuola a bambine islamiche in italia ho dato loro le mie vecchie barbie per giocare alle quali avevo messo vestiti lunghi e capelli raccolti loro per prima cosa me le hanno subito svestite!





































compiti giochiamo ho tirato fuori le mia vecchie barbie e prima di dargliele le ho ben vestite e velate per paura xhe raccontassero a mamma e papà che avevano giocato con bambole seminude e loro prima cosa che hanno fatto le hanno svestite

Saudia ha detto...

@CeciliaChristine: si tratta ugualmente di stereotipi!

@regina: evviva la curiosita' dei bambini!

Emma ha detto...

Molto interessante.
In effetti non mi ero mai chiesto "Con cosa giocano le bambine e i bambini arabi?". Grazie per avermi messo - e in parte risposto - questa curiosità.

Saudia ha detto...

@Emma: i bambini arabi hanno a disposizione gli stessi giochi dei nostri e come tutti i bambini del mondo amano giocare a calcio! Anche se non tutte le buone famiglie ammettono la professione di calciatore per i propri figli: si pensa che il molto denaro che ne può derivare possa protare a vizi e distrazioni intollerabili dal punto di vista religioso. È invece una loro aspirazione guidare l'automobile e capita di vedere ragazzini anche di 12/14 anni alla guida di auto, in piedi perchè non arrivano ai pedali...

Emma ha detto...

Ma se una bambina volesse giocare, per esempio, con macchinine e soldatini, può farlo?
Sono ammessi i parchi giochi come quelli che abbiamo noi? Bambine e bambini possono giocare insieme?
So che possono sembrare domande sciocche e banali, però sono cose di cui praticamente non si parla.

Saudia ha detto...

I bambini e le bambine sono le persone più libere che ci siano da queste parti. Normalmente gioca o insieme maschi e femmine e di parchi gioco ce ne sono molti (ho visto parchetti anche in paesi sperduti nel mezzo dell'arabia), anche se funzionano meglio auelli al coperto (col caldo che fa!). La storia cambia del tutto quando una bambina diventa grande e deve iniziare a coprirsi e a vivere come una donna adulta, con le relative restrizioni. Dei soldatini non saprei..

Anonimo ha detto...

Io ho amici in Arabia Saudita ! come mi fa piacere leggere questo blog! Mi confronto tantissimo con loro perchè lavoriamo per una società che è in partnership con l'Arabia. Mi avevano parlato di queste bambole! ma quando vengono in Italia noto che acquistano volentieri le Barbie per le proprie bambine..e tassativamente BIONDE PLATINO !! ehehehe !
Mi dispiace non mettere il nome..non so come si fa! Mi firmo quì..Sono Barbara! Ciao

Saudia ha detto...

Ciao Barbara!
Giusto stasera al supermercato ho visto la medesima scatola di cereali della foto, ma nella versione Fulla con la testa scoperta! E che chioma fluente!!